Il successo dei Tour Promozionali & Road Show

Efficaci tour promozionali per migliorare la relazione con il brand

In questi ultimi anni abbiamo assistito sempre più spesso a delle azioni promozionali offline che hanno adottato stand, gazebi, gonfiabili, apecar e truck come mezzi da utilizzare durante i Tour Promozionali, dei veri e propri Road Show.

I tour promozionali fanno parte di una strategia di marketing operativo che fonde i concetti di “itinerante” e “mobilità” raggiungendo così il target di riferimento, di città in città, per una promozione del brand offline efficace. Negli ultimi anni la presenza online dei brand è andata ad aumentare esponenzialmente, sia nelle quantità sia nel numero sempre maggiore di canali e piattaforme web utilizzate.

Dopo un picco nelle attività online le aziende hanno deciso di tornare a presidiare il territorio, in modo geolocalizzato e capillare; si porta cosi nelle mani dei consumatori il prodotto/servizio, facendolo testare “con mano”. Il brand ritorna ad incontrare il proprio consumatore dove lui abita e vive, dove svolge le proprie attività quotidiane e compie le proprie scelte di acquisto.

I tour promozionali danno consistenza ai prodotti e permettono di far sperimentare i propri servizi offrendo una dimensione di concretezza e mostrando la faccia del proprio brand; dunque la la faccia delle hostess, promoter e steward che presidiano gli allestimenti.
Infatti sempre di più le aziende stanno ricorrendo ad attività promozionali e di informazione attraverso la realizzazione di Tour per poter coinvolgere maggiormente il consumatore, invitarlo nella propria “casa-stand” mostrando fisicamente una parte della propria azienda. Un metodo meno tradizionale che è a supporto di tutto il marketing per il brand.

Lo stand, il gonfiabile oppure il truck, garantiscono la visibilità sul territorio, spesso posizionandosi in location e piazze del centro cittadino garantendo cosi una capillarità di comunicazione. Gli stand diventano vetrine reali e tangibili (devi veri e propri Showroom). In alcuni casi il Tour prevede la permanenza in una location anche a medio e lungo termine, trasformando lo stand in succursali del brand, proprio in luoghi dove il brand non avrebbe possibilità di essere esposto. Alcuni brand allestiscono degli showroom fisici deputati alla vendita di propri prodotti e servizi; non più un luogo di promozione e veicolazione del brand ma un vero e proprio negozio: i Temporary Shop.

Ci imbattiamo in questi negozi temporanei nelle piazze, nelle stazioni, ai concerti, nelle vicinanze degli stadi, alle manifestazioni sportive ecc; la capacità di contatto ed ingaggio che offre lo stand aumenta significativamente i risultati di vendita. Si possono sollecitare i consumatori con conseguente beneficio per il sell-out in occasioni specifiche (ad esempio il lancio di un prodotto) oppure in periodi di alta stagione (ad esempio durante le festività natalizie o durante il periodo estivo).

Inoltre per un road show la road map può essere organizzata in base a manifestazioni e grandi eventi che sono presenti durante la durata del Tour: manifestazioni sportive, grandi concerti ed eventi con grande affluenza.

I Tour Promozionali ammortizzano benissimo tutti i costi di impianto e di produzione dello stand; questo perché tutto l’allestimento sarà visibile in diverse città, in modo itinerante. Le soluzioni proposte per la realizzazione dello stand sono le più disparate: dalle standardizzate e meno complesse a quelle che prevedono il noleggio o la realizzazione di allestimenti più indicati per tour duraturi (truck, temporary store, stand ecc). Una volta realizzato l’allestimento questo potrà essere utilizzato per più anni e per campagne successive (sarà sufficiente sostituire solo la comunicazione).

I tour promozionali offrono cosi la possibilità di ricreare veri e propri store in touch point ad alta affluenza. Anche lo stand più semplice garantisce almeno 10 mq di superfici totalmente personalizzabili con la propria comunicazione, a fronte di tasse comunali molto basse (70 Euro per 30 giorni, 45 Euro per 15 gg la media nazionale).

Database di locations e personale per eventi itineranti

Per l’organizzazione e la pianificazione del Tour Promozionale PromoHostess dispone di un database strutturato di location dove poter allestire, con i relativi contributi ed autorizzazioni richieste dai comuni e le procedure per la richiesta di occupazione suolo pubblico o spazi promozionali nei centri commerciali, gallerie, aeroporti e Grandi Stazioni. Inoltre attraverso i dati a sistema nel nostro database di proprietà è facile prevedere i tempi e la gestione logistica dando così alla committente una prima ipotesi di calendario, rapidamente e senza nessun costo.

Il personale per eventi offerto da PromoHostess opererà cosi in un contesto affascinante per il proprio target di riferimento per tutta la durata del tour: ingaggio promozionale e vendita dei prodotti, approccio coinvolgente e competente per vendere o regalare un gadget. Disporre di un vero e proprio showroom significa esporre il proprio brand in un ambiente ideale e senza nessun competitor sul vicino scaffale.

L’ utente finale potrà approfondire le proprie conoscenze sul brand, in un contesto non convenzionale e nuovo, in un momento della sua giornata più gradevole rafforzando così la propria relazione con il brand.

Share this article